Qualche giorno fa mi è capitato sott’occhio un video di nove minuti e mezzo nel quale il dottor Stanley Plotkin depone in un processo del gennaio 2018. Qui c’è un articolo apparso sul British Medical Journal con una dissertazione sui conflitti di interesse del dottor Plotkin emersi durante la deposizione: https://www.bmj.com/content/367/bmj.l6926/rr-9.

Ricordo che stiamo parlando di uno dei virologi, se non del virologo più importante e riconosciuto al mondo.

Mi sono riservato di vedere la deposizione completa (https://www.youtube.com/watch?v=ZS0cYAFs2ps) che dura ben nove ore, ma sono curioso e voglio contestualizzare le affermazioni fatte dal dottor Plotkin prima di formare un pensiero in merito.

Lo dico perché sintetizzare decontestualizzando ti può portare dritto fra le braccia degli “sbufalatori” di professione che non aspettano altro per deridere chi pone domande (https://www.butac.it/stanley-plotkin-e-i-vaccini/). Chi legge l’articolo apparso su Butac capisce al volo come “lavorano” certi personaggi, ed è proprio per questo che mi è saltata la mosca al naso.

Ora, neanche a farlo apposta il buon Maurizio Blondet esce con questo articolo: https://www.maurizioblondet.it/governati-da-la-scienza-versione-mengele/ nel quale si riportano anche altri fatti piuttosto interessanti per definire un disegno più ampio.

Poco fa la coppia Mazzucco-Quaglia ha parlato della cura che sta funzionando (https://www.youtube.com/watch?v=HG2XTO75Os8), che tra i medici e chi opera sul campo è nota, e che peraltro mi è stato riferito di persona da chi è sul campo anche nella mia zona essere la via seguita, senza dimenticare idrossiclorochina, azitromicina ed eparina dai sanitari per risolvere gran parte del problema.

Insomma i medici ce la stanno facendo, ma pare che ai media di regime non importi. Poco fa infatti – come al solito mi impongo la visione della farsa dei TG di Mamma RAI – tale Romagnoli inviato da Bruxelles martellava con il mantra “Solo il vaccino ci salverà!” e ricordava che Francia, Germania e Italia remano nella stessa direzione (e oggi Giuseppi prenderà ordini in videochat direttamente da Zio Bill “Knock” Gates).

Mi pare doveroso porsi delle domande, e vedrò quali ne usciranno dalla visione dell’integrale della deposizione del dottor Plotkin, perché è evidente come siano già state prese decisioni sulla via della vaccinazione ad ogni costo a dispetto del fatto che con pochi, semplici (e a basso costo) mezzi, i medici sul campo stanno già vincendo la battaglia.

Un dubbio che emerge anche rileggendo l’ultimo intervento del Presidente del Consiglio in Parlamento del 30 aprile (http://www.governo.it/it/articolo/covid-19-informativa-del-presidente-conte-alla-camera/14550) nel quale ha sottolineato la decisiva spinta ad agire come sta facendo il Governo sulla base dei consigli del C.T.S., i cui documenti però sembrerebbero frutto di calcoli palesemente errati.

Un discorso da rileggere alla luce delle sempre più numerose denunce che stanno fioccando in tutta Italia. Io ho un’idea in merito e chissà che non si riesca a fare un video nel quale spiegare come la vedo. E ricordo che il Parlamento potrebbe introdurre l’immunità per i decisori rispetto ad eventuali accuse di strage dolosa.

A chiudere ho appena visto l’ennesima intervista con le palle di Paolo Barnard alla Professoressa Megan Murray, epidemiologa di Harvard alla quale sono state poste domande secche su utilità e conseguenze del lockdown (https://www.youtube.com/watch?v=U-kC9XkT7Eo).

Già che ci sono aggiungo anche l’intervista a Fulvio Grimaldi vista ieri sera: https://www.youtube.com/watch?v=awowduYoegA. Sempre utile per avere una visione più ampia di ciò che gira intorno a questa emergenza sanitaria e non solo.